Weekend ricco di appuntamenti al Castello di Santa Severa

Proseguono gli appuntamenti del fine settimana al Castello di Santa Severa con il programma speciale di visite e laboratori per bambini. Domenica inoltre è in programma anche una giornata di trekking dedicata alla scoperta di uno splendido territorio sulla costa Etrusca di Santa Severa "Natura e storia tra Macchiatonda e Pyrgi"

62

Proseguono gli appuntamenti del fine settimana al Castello di Santa Severa con il programma speciale di visite e laboratori per bambini dai 6 ai 10 anni. Si parte sabato alle ore 11.20 con la visita a tema “Storia Sacra al Castello di Santa Severa. Dalle divinità etrusche al martirio di Santa Severa”. Alle ore 16.30 spazio ai più piccoli, con il laboratorio ”Vita di Bordo. Conoscere la vita degli antichi marinai” e sempre alla stessa ora si potrà prender parte alla visita guidata “Il Castello baciato dal mare. Santa Severa terra d’approdo nei secoli”. Ricco programma anche quello di domenica 13 ottobre, che darà ai partecipanti la possibilità di poter scegliere tra i tanti appuntamenti calendarizzati. Domenica infatti torna l’appuntamento con la Giornata nazionale delle famiglie al museo, che quest’anno avrà come tematica “C’era una volta al museo”. Alle ore 11.20 visita a tema “Il Castello delle Meraviglie. Storia di un maniero unico”. Sempre allo stesso orario, per i più piccini, il laboratorio didattico “C’era una volta un Castello di Carta”. Nel pomeriggio invece, alle ore 16.30, la visita guidata “Il Borgo di Santa Severa: scavi, manufatti ed interventi di restauro dall’epoca etrusca ai giorni nostri”.

Trekking. Parallelamente, domenica è in programma anche una giornata dedicata alla scoperta di uno splendido territorio sulla costa Etrusca di Santa Severa. Il giro prevede la visita alla Riserva naturale Regionale di Macchiatonda e il Monumento naturale di Pyrgi. Si parte dal Castello di Santa Severa, attraversando il monumento Naturale Pyrgi, che sarà aperto per la giornata trekking. Il percorso proseguirà, camminando lungo il mare, per la cosiddetta spiaggia delle sabbie nere, fino alla Riserva di Macchiatonda. Qui, attraverso dune costiere, siepi e boschetti, si arriverà fino agli stagni retrodunali, il vero gioiello naturalistico della riserva. Si tratta di un ambiente raro e minacciato, ma estremamente importante per gli equilibri ecologici e particolarmente ricco di vita. Ci si potrà soffermare ad osservare e conoscere le varie specie di uccelli presenti. Dopo pranzo sempre via mare si tornerà lungo la spiaggia, fino al castello per la visita dell’Antiquarium di Pyrgi.
Un’escursione facile, di circa 7km alla guida di Alessandro Ammann, che prevede però un tratto di cammino lungo la spiaggia e possibilità di incontrare zone fangose, soprattutto se ci sono stati piogge recenti. La quota di partecipazione per gli adulti è di 14 euro, mentre per ragazzi sotto i 14 anni non compiuti 6 euro. Per iscriversi basterà mandare una mail a info@camminesploratori.com o un messaggio whatsapp al 331 4341365 (Davide Cutugno). Nel messaggio bisogna comunicare: nome, cognome e il proprio numero di cellulare; specificare se si intende usufruire o meno della polizza con valenza di assicurazione infortuni giornaliera; se si può dare/ricevere passaggio in auto, o se si viene per conto proprio. Ci si può prenotare fino alle ore 18,00 del giorno precedente l’escursione, e fino alle 13,00 se si vuole la polizza infortuni.