Verso le comunali, Lucernoni ribadisce: “Io candidata ufficiale. Gli “alternativi” pensino alle Europee”

"Daniela Lucernoni ribadisce il concetto, sarà lei la candidata 5 stelle per le comunali che si terranno a maggio. Allontanando anche soluzioni alternative, oltre alla "minaccia" dell'avvocato Angela Immediata: "Primarie? Improbabili. Come si fa a far votare da Trento per i candidati della nostra città? Sarebbe assurdo. Su Immediata sono rimasta sorpresa. Lei è venuta con Carlini e Corinti in alcuni incontri in una fase iniziale. Io non ho avuto divergenze con loro, comunque non da pensare ad un epilogo del genere"

85

“Non ho l’abitudine di spendere pareri personali, preferisco fare i fatti. Rousseau parla chiaro”. Daniela Lucernoni ribadisce il concetto, sarà lei la candidata 5 stelle per le comunali che si terranno a maggio. Allontanando anche soluzioni alternative, oltre alla “minaccia” dell’avvocato Angela Immediata: “Primarie? Improbabili. Come si fa a far votare da Trento per i candidati della nostra città? Sarebbe assurdo. Su Immediata sono rimasta sorpresa. Lei è venuta con Carlini e Corinti in alcuni incontri in una fase iniziale. Io non ho avuto divergenze con loro, comunque non da pensare ad un epilogo del genere. Mi è dispiaciuto che nel momento della stesura della lista queste persone si sono tirate indietro adducendo a motivi personali e poi le stesse si sono candidate in un’altra lista. Io sono abituata ai rapporti schietti, anche duri, ma l’importante è dirsi le cose in faccia. Resta il fatto che la certificazione l’abbiamo avuta noi, gli è meglio che pensino ad altre tornate, magari alle Europee”. Anche il presidente del consiglio comunale Dario Menditto la pensa così: “Io sono abituato ad entrare in un gruppo in punta di piedi. Qui invece si voleva fare subito il candidato a sindaco, mi pare un atteggiamento poco comprensibile”.