Valzer assessori, dal gioco delle coppie in rosa a quello dell’oca

Un paio di giorni fa la quadra sembrava vicina, con la virata sulla coppia al femminile in casa Lega, una decisione che avrebbe sbloccato l'impasse legato alle quote rosa. Adesso si sarebbe ripartiti dal punto di partenza, vanificando così gli ultimi tentativi di quadratura

Dal gioco delle coppie in rosa a quello dell’oca? Quello che è certo è che all’interno della maggioranza di centrodestra non c’è ancora una sintesi per ciò che riguarda la scelta degli assessori. Un paio di giorni fa la quadra sembrava vicina, con la virata sulla coppia al femminile in casa Lega, una decisione che avrebbe sbloccato l’impasse legato alle quote rosa. Adesso si sarebbe ripartiti dal punto di partenza, vanificando così gli ultimi tentativi di quadratura. L’idea del Carroccio locale sarebbe quella di puntare su una strada diversa, giocarsi le proprie carte alla pari con gli altri e dunque proporre una coppia mista, uomo-donna. I profili? Fra i papabili ci sono il coordinatore Enrico Zappacosta, caldeggiato dal sottosegretario Claudio Durigon, l’ex presidente del consiglio comunale Alessandra Riccetti, i consiglieri comunali Daniele Perello ed Elisa Pepe, ma occhio alle sorprese esterne, come Claudia Pescatori ad esempio. In Forza Italia sono convinti che alla fine si punterà sul duo azzurro formato da Sandro De Paolis, all’urbanistica e Roberto D’Ottavio, allo sviluppo. In Fratelli d’Italia la quota rosa più papabile è l’ex consigliere comunale di Allumiere, prima dei non eletti, Roberta Morbidelli, mentre per la Lista Tedesco il prediletto sarebbe Manuel Magliani, con delega ai Lavori Pubblici, in alternativa c’è Barbara La Rosa. E il sindaco Ernesto Tedesco? Chi lo conosce bene riferisce di una persona un po’ infastidita dagli intoppi nelle trattative politiche, così avrebbe deciso di attendere ancora qualche giorno, in modalità Zen, prima di fare una mossa. Alla fine infatti potrebbe essere proprio lui a risolvere la questione. I primi giorni della settimana, da questo punto di vista, potrebbero essere decisivi.