Vaccinazioni, da domani prenotazioni del siero Astrazeneca per i docenti: oltre 250 mila in Italia non lo riceveranno perchè over 55

La prenotazione sarà scaglionata per fasce di età secondo il calendario: 45-55 anni dal 18 di febbraio; 35-44 anni dal 22 febbraio; under 34 anni dal 26 febbraio

A partire da domani, 18 febbraio partiranno le prenotazioni per i docenti della scuola e dell’università e gli operatori dei servizi per l’infanzia anche nel Lazio. La modalità di prenotazione è online (prenotavaccino-covid.regione.lazio.it) e occorre avere con sé la tessera sanitaria. La prenotazione sarà scaglionata per fasce di età secondo il calendario: 45-55 anni dal 18 di febbraio; 35-44 anni dal 22 febbraio; under 34 anni dal 26 febbraio. Il vaccino è quello di Astrazeneca e verrà prenotata sia la prima che la seconda somministrazione. Questa modalità non riguarda gli studenti (over 18) che potranno rivolgersi ai medici di medicina generale quando arriverà il loro turno. In molto però in Italia resteranno a bocca asciutta, il personale infatti è abbastanza “datato”. Quasi 269mila docenti di ruolo che hanno già superato i 55 anni, circa il 39% del totale. Intanto ieri è stata superata la quota delle 295 mila dosi somministrate nel Lazio e sono oltre 116 mila le persone che hanno ricevuto i richiami. Per ciò che riguarda le vaccinazioni over 80: si procede verso le 55 mila somministrazioni. Ad oggi hanno effettuato la prenotazione 262 mila anziani (sono state eseguite già 3 mila somministrazioni a domicilio).