Una settimana di sole vittorie per il Basket Pegaso Tarquinia

Gli under 17 di coach Fraticelli e Massella vincono il derby del Tirreno battendo la Cestistica Civitavecchia, scavalcata in classifica

Un weekend positivo per le formazioni giovanili del Basket Pegaso Tarquinia. Gli under 17 di coach Fraticelli e Massella vincono il derby del Tirreno battendo la Cestistica Civitavecchia, scavalcata in classifica. La difesa a zona e il pressing a tutto campo ha asfissiato i portuali, mettendo in difficoltà anche i lunghi sotto le plance. Ottima partita dei play Liberati e Carmignani, che hanno scardinato la difesa avversaria con ottimi contropiedi, mentre i lunghi Agate, Pavanati e Allegrini hanno fermato i pivot rossoneri. L’ala Faiola è stato autore di due canestri importanti, nella fase cruciale dell’incontro. Ottima partita della guardia Colonnelli. Grande lavoro di Cardinale, Pascucci, Pedace, Moretti e De Paolis, che hanno fatto della difesa un fortino invalicabile. Gli under 14 hanno avuto la meglio sul Bracciano. Il quintetto Fava, Amantini, Panarese, Nunzi e Clementucci ha inizialmente faticato e i primi due quarti sono stati equilibrati. I cambi con Iacobini e Timperi hanno dato nuova linfa alla difesa, ma il distacco tra due squadre rimaneva di pochi punti. La svolta tattica decisa da coach Ranucci, che ha sostituito nell’occasione mister Di Carlo, ha poi portato a un break importante che ha chiuso il match. Gli under 14 sono tuttora imbattuti. Gli imbattuti under 13 hanno vinto con la terza forza del campionato. Ora attendono l’ultima partita con la Blu Star Viterbo e poi i play off. Bella prova del play Cardinale e di Iacobini. Il lungo Panetta ha dettato legge sotto le plance con il ritrovato Caprini. Maltese, Goddi, Carmignani e Capitani hanno fatto il resto così come Gatti, Pagliaccia e Caprini. Buona la prestazione di Melchiorre. “Un’altra bella notizia è l’invito che abbiamo ricevuto per partecipare al Garda Lake Basket Cup ad aprile – fanno sapere dalla società cestistica tarquiniese -. Saremo presenti con quattro squadre in un torneo giovanile che richiama ogni anno squadre da tutta Italia”.