Ultimo appuntamento con “La Memoria ritrovata – Viaggio alla scoperta della storia di Civitavecchia”

Venerdì serata dedicata ai "Cavalieri di Dio a Civitavecchia". Nell'incontro Roberta Galletta racconterà anche la storia della chiesa dedicata ai Maltesi, della piazza che la ospita, della presenza dei Cavalieri templari a Civitavecchia e del complesso degli Antichi Ospedali di Civitavecchia

Ultimo appuntamento con “La Memoria ritrovata – Viaggio alla scoperta della storia di Civitavecchia”, il format ideato e realizzato dalla divulgatrice e storica Roberta Galletta e organizzato quest’anno in collaborazione con la comunità di Sant’Egidio che ha messo a disposizione della manifestazione la splendida Chiesa di San Giovanni, oggi sede della comunità di Sant’Egidio e un tempo dei cavalieri di Malta. E proprio ai cavalieri di Malta e alla loro presenza in città, dove prima di prendere possesso dell’isola di Malta sono stati ben sette anni fondando il primo nucleo dell’antico complesso ospedaliero cittadino, è dedicata la serata “Cavalieri di Dio a Civitavecchia” in programma venerdì 13 settembre 2019. Nell’incontro Roberta Galletta racconterà anche la storia della chiesa dedicata ai Maltesi, della piazza che la ospita da quasi quatto secolo, della presenza dei Cavalieri templari a Civitavecchia e del complesso degli Antichi Ospedali di Civitavecchia, oggi sede della Biblioteca Comunale, dell’Archivio Storico, dell’Assessorato alla Cultura e della Cittadella della Musica.
Ospite ella serata sarà lo scrittore civitavecchiese Bruno Pronunzio, autore del romanzo “Chiave di volta”, affascinante storia che coinvolge i cavalieri templari e dove è citata anche la loro presenza a Civitavecchia. Ingresso libero e gratuito. Si consiglia di portare con se una seggiolina.