Doveva essere la giornata risolutrice per il destino del Pd e della sua lista in vista delle amministrative di fine maggio. La direzione ha effettivamente sciolto qualsiasi dubbio sui nomi da proporre, fra “senatori” e new entry. Si è arrivata a 24 nomi, a fatica, ne mancavano due fino a poche ore fa.

Nomi e simbolo. Ad ogni modo all’inizio sarebbe mancato il numero legale nella direzione ma il segretario dem Germano Ferri si sarebbe preso la responsabilità della decisione, anche perchè dopo alcune dimissioni nel direttivo la soglia del numero si è abbassata. Mossa che ha scatenato alcune reazioni interne, con diversi mal di pancia e qualcuno che parla addirittura di mossa passibile di denuncia. Si diceva della lista, ecco i nomi più noti, Marco Piendibene, Rita Stella, Marco Di Gennaro, Marina De Angelis, Andrea Riga, Alessio Gatti, Jenny Crisostomi, Marina Pergolesi, Fabio Angeloni. In extremis sarebbero stati inseriti Andrea Mori e Dario Bisozzi. Ed è ufficiale anche il nuovo simbolo.