TVN e AIA, Porrello: “Perchè la Regione concede deroghe a Enel?”

"E' inaccettabile che la Regione Lazio ignori prescrizioni a tutela della popolazione del nostro comprensorio, votando invece favorevolmente alle deroghe proposte da Enel nonostante queste vadano in direzione opposta a quanto auspicato nel Piano della Qualità dell'Aria approvato dalla stessa Regione"

603

“Questa mattina ho protocollato un’interrogazione urgente per conoscere le motivazioni che hanno spinto gli uffici della Regione Lazio ad accogliere le osservazioni di ENEL in sede di conferenza dei servizi per l’AIA di Torrevaldaliga Nord ed ignorare invece le prescrizioni apposte dalla precedente amministrazione comunale di Civitavecchia e sostenute, anche se non formalmente, da quella attuale”. Lo dichiara il consigliere regionale del M5stelle Devid Porrello. “Tali prescrizioni andavano ad incidere sulle ore di funzionamento e sul tenore di zolfo presente nel carbone e rappresentavano una importante riduzione del carico inquinante in attesa della totale dismissione prevista nel 2025. E’ inaccettabile che la Regione Lazio ignori prescrizioni a tutela della popolazione del nostro comprensorio, votando invece favorevolmente alle deroghe proposte da Enel nonostante queste vadano in direzione opposta a quanto auspicato nel Piano della Qualità dell’Aria approvato dalla stessa Regione.”