Triathlon, Di Fatta e Coppa trionfano al “Città di Santa Marinella”

I triatleti locali si impongono nelle rispettive categoria alla 12esima edizione del Triathlon Sprint di Santa Marinella a cui ha preso parte anche il nuotatore civitavecchiese Lestingi

70

Si e’ svolta con condizioni meteo perfette da tipica ottobrata romana la 12^ edizione del Triathlon Sprint di Santa Marinella, da quest’anno organizzata dalla 3.4 Fun Triathlon Team e dal co organizzatore locale Francesco Quintiliani, denominata “ Citta’ di Santa Marinella“. La manifestazione ha coinciso con l’anniversario del 70° anno di costituzione del comune di Santa Marinella e pertanto quale migliore occasione e’ stata per la nuova titolazione dell’evento. Con oltre 260 triatleti al via provenienti da tutto il centro Italia e non solo, la competizione ha visto la vittoria in campo maschile e femminile dei due atleti di punta della compagine romana del Green Hill Triathlon, proiettati gia’ in campo nazionale, Matteo Franconeri impostosi 1.00.57 e Sofia Terrinoni che ha fatto il vuoto dietro di se’ in 1.06.02. Il giovanissimo triatleta romano, forza emergente del triathlon italiano, ha meritatamente conquistato il primo posto con una prova di forza strepitosa, rimasto sempre solo al comando della gara nonostante nella frazione di ciclismo un nutrito gruppetto di inseguitori esperti e agguerriti tra cui molti triatleti locali abbiano cercato di raggiungerlo, la giovane promessa del Green Hill ha tenuto egregiamente saldo il timone  e solo Alessandro Masetti del Grosseto Triathlon, secondo classificato in 1.01.16, con una poderosa frazione di corsa nel finale di gara ha provato a raggiungere il vincitore che con 19 secondi di distacco si aggiudicava pero’ la vittoria. A oltre un minuto da Franconeri, terzo posto per Alessandro Braga della Nova Triathlon in 1.01.52. In campo femminile protagonista assoluta Sofia Terrinoni anche lei del Green Hill Triathlon, gia’ in evidenza da qualche anno come astro nascente del triathlon italiano, la giovane romana ha sbaragliato le antagoniste imponendosi in 1.06.02. Non hanno potuto nulla le due inseguitrici, Fiorenza Zorzetto del Latina Triathlon giunta seconda dopo oltre 5 minuti dalla vincitrice, terminando in 1.11.35 e la evergreen Camilla Martinelli del Due Ponti terza in 1.12.55. Molto apprezzata dai 260 triatleti al via, la nuova location logistica e di ristoro presso il ‘Gigi Bar “ e lo stabilimento balneare “La Conchiglia”, come il percorso di gara consolidato e articolato con splendide finestre naturali sulla baia di Santa Marinella, tutto chiuso al traffico con oltre 50 uomini tra autorita’ e volontari a presidiare la sicurezza degli atleti. La gara inserita nel calendario nazionale della Federazione Italiana Triathlon e valevole per il campionato regionale Lazio, con percorso unico con la frazione di nuoto in centro citta’, ha visto coinvolta anche la Via Aurelia con la spettacolare frazione di ciclismo, arrivando al Porto Odescalchi per la frazione di corsa. Presente quest’anno al via anche Damiano Lestingi, il nuotatore olimpionico a Pechino 2008 nonche’ campione del mondo ed europeo dei 100 dorso. Tra i molti triatleti del territorio in gara, in evidenza Nicola Di Fatta, il 37enne carabiniere in forza alla stazione locale e’ salito sul gradino piu’ alto del podio della sua categoria per la Purosangue Triathlon, Gianfranco Coppa triatleta di Civitavecchia della Lazio Triathlon vicecampione del mondo ai recenti campionati sulla distanza sprint a Losanna, primo di categoria nella categoria 60 anni e Fabio Lo Fiego anche lui della Purosangue Triathlon, bronzo nella categoria M3. Il presidente della societa’ organizzatrice, la 3.4. Fun Triathlon Mauro Guidaldi e Francesco Quintiliani che hanno organizzato l’evento sono soddisfatti < dire soddisfatti e’ poco – dichiara Quintiliani, ringraziamo per la grande disponibilita’ il Sindaco Pietro Tidei, la delegata allo sport Marina Ferullo e l’assessore Andrea Amanati che ci hanno permesso di far si che Santa Marinella possa dichiararsi “ Citta’ del Triathlon “ lo dicono i 260 triatleti che con i loro ringraziamenti finali,  hanno onorato la gara – vogliamo sottolineare, continuano insieme – che questo evento non sarebbe stato possibile senza il supporto operativo del Nucleo di Protezione Civile di Santa Marinella, ringraziamo Andrea Verticelli, Paolo Ballarini e Mauro Guredda e tutti i volontari intervenuti dal territorio circostante, la Purosangue Triathlon che ci ha supportato logisticamente, i Rafaraiders Mtb Santa Marinella bikers che hanno vigilato anche con le loro E bike, l’associazione Paracadutisti Giannino Caria di Roma per il loro operativo supporto su tutta la sezione di corsa. Un particolare grazie alla  Capitaneria di di Porto del comandante Vitale, alla Marina di Santa Marinella per lo splendido spazio di gara concessoci, e alla  Polizia Locale del Com.te Marinangeli, al Com.te dei Carabinieri Fastella nonche’ alla Questura di Civitavecchia, che hanno garantito il perfetto funzionamento della gara coinvolgendo  diversi chilometri della complicata statale n.1 Aurelia.