Trafugano profumi per quasi 8 mila euro: arrestati dai Carabinieri della Compagnia Aeroporti

Nella mattinata di ieri, due passeggeri francesi di origine camerunense sono stati arrestati poiché sorpresi dagli operanti nell’atto di trafugare varie confezioni di profumi dagli scaffali espositori di un duty-free shop ubicato presso l’area “partenze” dell’aerostazione

58

Proseguono i servizi preventivi e repressivi operati dai militari della Compagnia Aeroporti di Roma all’interno degli scali aeroportuali della capitale e lungo le vie ad essi adiacenti. Nella mattinata di ieri, due passeggeri francesi di origine camerunense sono stati arrestati poiché sorpresi dagli operanti nell’atto di trafugare varie confezioni di profumi dagli scaffali espositori di un duty-free shop ubicato presso l’area “partenze” dell’aerostazione.  I rei, entrambi gravati da precedenti di polizia, erano riusciti con estrema destrezza a nascondere all’interno di un trolley oltre settemilaseicento euro di merce. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio commerciale. Il Tribunale di Civitavecchia dopo aver convalidato l’arresto dei due stranieri li ha condannati alla pena della reclusione di mesi 2.