Tolfa, “Pandemia di Arte e Cultura”: raccolti 4 mila euro per San Paolo e famiglie in difficoltà

Pandemia di Arte e Cultura" è il nome di una proposta artistica online, ideata dal Laboratorio Boschivo (Tolfa) in un momento in cui tutte le attività artistico culturali, sportive sono state chiuse

178

Terminata la raccolta fondi in Norvegia a cura del centro studi italo norvegese di Tolfa sponsor dell’iniziativa artistico culturale “Pandemia di Arte e Cultura”. I fondi raccolti per un totale di 4090 euro saranno devoluti in parti uguali tra l’ospedale Sanpaolo di Civitavecchia e famiglie in difficoltà, causa coronavirus, del comune di Tolfa. “Alla comunità norvegese, da 25 anni, sempre attiva sul territorio, con le sue attività artistico culturali e oggi con la raccolta di fondi, un grazie di cuore e fraterno abbraccio fa sapere Pietro Matarese del Laboratorio Boschivo -. Pandemia di Arte e Cultura” è il nome di una proposta artistica online, ideata dal Laboratorio Boschivo (Tolfa) in un momento in cui tutte le attività artistico culturali, sportive sono state chiuse. Rivolta inizialmente ad artisti, poi come una pandemia di arte e cultura aperta a giovani studenti. Si è  inoltre deciso di creare una edizione sponsor per incentivare aiuto economico all’ospedale di zona, Sanpaolo di Civitavecchia e ampliare così anche la partecipazione alla mostra. Lo scopo di Pandemia è incentivare arte e cultura un virus che non mette paura. Undici artisti, 4 sono i paesi coinvolti:Italia-Austria-Finlandia-Norvegia, diciotto gli studenti partecipanti, dalla scuola primaria al liceo, otto le adesione all’edizione sponsor al momento, sempre aperta per tutto il periodo della mostra. L’evento artistico culturale, pone tematiche quali natura, confini, solitudine, comunicazione, futuro. Le mostre in contemporanea su apposito sito web, visibile fino al 31 di luglio, su: www.galleriaculturale.com”.