Test covid, verifiche a tappeto sugli studenti. Ieri altri 85 vaccini al San Paolo: nella Asl Roma4 toccata quota 1393

La Asl roma 4 ha già iniziato lo screening in collaborazione con le scuole chiamando gli studenti presso i drive in di Civitavecchia, Ladispoli e Capena

172

La regione Lazio ha lanciato la campagna di screening nelle scuole dedicata agli studenti delle superiori. La Asl roma 4 ha già iniziato lo screening in collaborazione con le scuole chiamando gli studenti presso i drive in di Civitavecchia, Ladispoli e Capena. Tramite gli istituti scolastici sono stati chiamati circa 2mila studenti a fare i test rapidi. L’adesione è stata superiore al 50%. Nei prossimi giorni gli studenti potranno accedere alla prenotazione senza impegnativa attraverso il portale regionale Prenota Drive, sul sito di Salute Lazio. Occorre inserire il codice fiscale e il nome dell’istituto scolastico e poi scegliere il Drive in di competenza nei 4 distretti.  La campagna screening per gli studenti ha l’obiettivo di mettere in sicurezza i giovani nell’ottica di una ripresa delle lezioni scolastiche. “Alle ore 19 (di ieri, ndc) nel Lazio è stato superato il dato del 62% delle dosi consegnate, in linea con il programma di vaccinazione. E’ necessario, per monitorare l’andamento, che vi sia un aggiornamento dei dati ‘real time’ come già avviene nell’anagrafe vaccinale regionale – AVR”. Lo comunica l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio. Sono 1393 le vaccinazioni effettuate nella Asl Roma4, 85 solo ieri nell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia, 69 al Padre Pio di Bracciano. Sfiorata quota trenta mila nel Lazio, siamo a 29.713.