“Tre donne, una signora e due giovani ragazze hanno tentato di rubare dei gioielli nel mio negozio. Fortunatamente me ne sono accorto e ho chiamato le forze dell’ordine”. Il racconto è del titolare di una gioielleria in Corso Marconi, in pieno centro cittadino. I Carabinieri sono giunti sul posto ieri, poco prima di mezzogiorno, insieme ad alcuni agenti della Polizia locale. Le donne sono state portate in caserma per accertamenti. L’accusa è quella di tentato furto.

Presunzione di innocenza. Nel sistema penale italiano vige la presunzione di innocenza fino alla sentenza definitiva. Presunzione di innocenza che si basa sull’articolo 27 della costituzione italiana secondo il quale una persona “non è considerata colpevole sino alla condanna definitiva”.