Tedesco, prima volta da Sindaco con la fascia: “Forte emozione”

"Ringrazio il Prefetto per le parole che ci ha dedicato e che mi infondono responsabilità e insieme entusiasmo". Sui licenziamenti Enel: “Incontreremo quanto prima una delegazione delle imprese, anche in vista dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico calendarizzato da tempo per mercoledì prossimo”

455

“Forte emozione per me indossare oggi per la prima volta la fascia tricolore: l’ho fatto nella splendida cornice istituzionale della Sala degli Specchi di Palazzo Valentini. In questa occasione il Prefetto di Roma Gerarda Maria Pantalone ha incontrato me e gli altri Sindaci neoeletti, per quello che ha definito “un primo momento di conoscenza tra il Prefetto ed i Primi Cittadini, con l’obiettivo di inaugurare un proficuo percorso di leale collaborazione, nel rispetto delle reciproche competenze, anche al fine di recepire le istanze del contesto territoriale in ordine alle principali problematiche che interessano la cittadinanza”. Ringrazio il Prefetto per le parole che ci ha dedicato e che mi infondono responsabilità e insieme entusiasmo”. Questo quanto scrive sulla sua pagina Facebook il Sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco. Si registra anche una presa di posizione su Enel. Fare proprie le istanze del mondo lavorativo ed imprenditoriale dell’indotto Enel per presentare una prima piattaforma di richieste all’aziernda, al Governo e alla Regione: con questo intento Tedesco, si è mosso in queste ore dopo aver appreso dei primi licenziamenti avviati da aziende locali per il calo delle attività connesse alla produzione di energia elettrica nella centrale di Torre Valdaliga Nord. “Incontreremo quanto prima una delegazione delle imprese, anche in vista dell’incontro al Ministero dello Sviluppo Economico calendarizzato da tempo per mercoledì prossimo”, ha annunciato Tedesco.