Tedesco: “Dopo le devastanti mareggiate Marina restituita alla città”

Si è provveduto alla rimozione dei detriti portati dalle forti mareggiate avvenute nelle settimane scorse, livellando il terreno dove necessario e riportando quindi alla luce passeggiate e arredi pubblici, in alcuni casi sepolti dal materiale portato dal mare

Una approfondita pulizia dell’arenile e numerose altre operazioni sono avvenute nei giorni scorsi alla Marina. Si è provveduto alla rimozione dei detriti portati dalle forti mareggiate avvenute nelle settimane scorse, livellando il terreno dove necessario e riportando quindi alla luce passeggiate e arredi pubblici, in alcuni casi sepolti dal materiale portato dal mare. In tutto è stata asportata poco meno di una tonnellata di rifiuti. L’intervento ha riguardato tuttavia anche aiole ed aree verdi, che sono state ripulite e curate. In mattinata il sopralluogo del Sindaco, Ernesto Tedesco e dell’Assessore all’Ambiente, Manuel Magliani.

“Ringrazio assessorato e squadra di Csp per la qualità e capillarità del lavoro svolto, che ha restituito alla città questo suggestivo angolo della sua costa: mantenere decorosa la Marina significa anche porre un argine al degrado e al vandalismo”, ha detto il primo cittadino. Ha aggiunto l’Assessore Magliani: “La pulizia della Marina si era resa necessaria davanti agli eventi meteo soprattutto del novembre scorso. Dispiace constatare che il governo, tra le 12 regioni per le quali ha stanziato fondi di Protezione civile per il maltempo di due mesi fa, abbia escluso proprio il Lazio e quindi Civitavecchia, tra le località più colpite di tutta la nazione. Siamo stati lasciati soli, ma ci siamo comunque rimboccati le maniche ed abbiamo lavorato silenziosamente per tornare alla normalità”.