Tavolo per la radioterapia: “Sosterremo questa battagli di civiltà”

All'incontro, promosso dalla Fondazione Cariciv anche rappresentanti istituzionali

82

Una radioterapia per la ASL Roma4 nell’ospedale di Civitavecchia. Questo è stato il tema dell’incontro svoltosi ieri presso i locali di piazza Verdi, su iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio e che ha visto la partecipazione, fra gli altri, del Direttore generale della ASL, del Vescovo e del Sindaco. Tutti i rappresentanti istituzionali presenti hanno convenuto sulla opportunità di perseguire tale obiettivo e si sono trovati d’accordo sulla necessità di costituire un gruppo di lavoro che in tempi brevi elabori, sulla base di una accurata analisi dello specifico bisogno assistenziale di radioterapia della nostra ASL, una richiesta di attivazione di tale pubblico servizio da presentare all’amministrazione regionale. “So bene che quando parliamo di sanità nel Lazio, di strutture e di reparti, dobbiamo fare sempre molta attenzione. Non possiamo fare facili promesse o lanciarci in richieste irrealizzabili perchè siamo una regione che è da poco uscita dal commissariamento della Sanità. Ma allo stesso tempo sono convinta che questa di Civitavecchia sia prima di tutto una battaglia di civiltà e per questo va sostenuta. E io la sosterrò. Ringrazio il Vescovo, Mons. Ruzza per la grande umanità con cui sta seguendo questa questione e il Direttore della ASL Quintavalle per la chiarezza e la concretezza del suo intervento”, lo dichiara il consigliere regionale di Italia Viva Marietta Tidei.”Il Partito Democratico di Civitavecchia sosterrà in ogni sede e con ogni mezzo questa battaglia, nella certezza che il presidente Zingaretti e l’assessore alla sanità Alessio D’ Amato, che ha già dichiarato la sua disponibilità a valutare la richiesta, terranno nella dovuta considerazione l’esigenza di dotare anche la nostra ASL, di un servizio indispensabile per ridurre le sofferenze ed il disagio dei tanti pazienti costretti ad uno stressante pendolarismo”, scrivono i dem di Civitavecchia.