Tarquinia, vento forte e mareggiate

Oltre al lungomare, particolarmente colpita è stata l'area delle saline. A lanciare l'allarme l'associazione "Tarquinia nel cuore"

Maltempo e forti venti nella notte a Tarquinia. Una nuova forte mareggiata sta spazzando il litorale, già da tempo alle prese con l’erosione.
Danni limitati alle strutture balneari ma la situazione dell’arenile preoccupa, come già denunciato nei mesi scorsi da alcuni gestori.

Mareggiata a Tarquinia

Oltre al lungomare, particolarmente colpita è stata l’area delle saline. A lanciare l’allarme l’associazione Tarquinia nel cuore: “Siamo al disastro che doveva essere evitato. Basta promesse è ora di intervenire con urgenza contro l’erosione costiera a difesa della Riserva Naturale delle Saline di Tarquinia. Serve un intervento immediato con la posa in opera di una massicciata su un fronte di circa 50 metri perchè come è possibile vedere dall’immagini il mare è entrato nella Riserva Naturale. Basta promesse da ormai oltre 10 anni si denuncia questa situazione chiedendo di intervenire ed invece solo promesse sia dal Ministero dell’Ambiente, dalla Regione Lazio. Il Comune di Tarquinia dove sta? Scriveremo a tutte le Istituzioni ed anche alla Procura della Repubblica perchè è ora di dire basta perchè tutto questo si sapeva e doveva essere evitato.”

Saline di Tarquinia
Saline di Tarquinia

Infine il forte vento alzatosi nella notte non ha mancato di creare anche qualche disagio. Costretti a intervenire, stamani, Polizia di Stato e volontari AEOPC per la rimozione di alcuni rami caduti sulla carreggiata di varie strade del territorio cittadino.

Per ogni eventuale emergenza è possibile fare riferimento alla sala operativa regionale al numero 803555.