Supporti didattici per le studentesse e gli studenti dello Stendhal

L’emergenza epidemiologica da COVID –19 ha comportato infatti anche  una grave crisi economica che può, in alcuni casi, compromettere, di fatto, il regolare diritto allo studio

148

L’istituto Stendhal ha aderito con entusiasmo al nuovo progetto del Programma Operativo Nazionale finalizzato all’acquisto di supporti, libri e kit didattici per studentesse e studenti in difficoltà. L’emergenza epidemiologica da COVID –19 ha comportato infatti anche  una grave crisi economica che può, in alcuni casi, compromettere, di fatto, il regolare diritto allo studio. “I Fruitori di questi supporti saranno le famiglie in  situazioni di disagio economico ma anche  coloro che necessitano di Bisogni Educativi Speciali” spiega la Dirigente Scolastica professoressa Stefania Tinti “Potremo così fornire materiale di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base e professionalizzanti. Stiamo già distribuendo tutti i supporti che sono a disposizione della scuola, oltre 70 tra computer e tablet, ma ci rendiamo conto che la richiesta è alta e che la scuola in questo momento costituisce un punto fermo per la comunità e deve riuscire a far fronte a questa difficile situazione. Per questo abbiamo attivato questo ulteriore finanziamento che ci consentirà di arrivare a sostenere tutti quelli che ne faranno richiesta”   Per questi motivi  lo Stendhal ha deciso di partecipare al progetto “Per supporti didattici per studentesse e studenti delle scuole Secondarie di I e di II grado” che è proprio finalizzato a contrastare le situazioni di disagio delle famiglie e garantire realmente pari opportunità nella realizzazione del diritto allo studio. Lo Stendhal quindi raccoglierà le domande e provvederà ad acquistare supporti didattico disciplinari quali libri di testo, cartacei e/o digitali, vocabolari, dizionari, libri o audiolibri, anche in lingua straniera, materiali specifici finalizzati alla didattica nonché l’acquisizione in locazione di devices.