Suicidio sventato dai VVF in pieno centro storico. La donna affidata alle cure del 118

Nonostante le numerose autovetture parcheggiate in modo selvaggio i pompieri sono riusciti a piazzare velocemente l'autoscala e svilupparla verso la finestra dove la donna minacciava di lasciarsi andare

Un suicidio sventato. Chiamata di soccorso per i Vigili del fuoco di Civitavecchia, questa mattina alle ore 12 gli uomini della caserma Bonifazi si sono trovati a rispondere ad una richiesta di aiuto per una donna italiana di mezza età, che per cause ancora non note aveva preso la folle decisione di farla finita. I Vvf si sono tempestivamente catapultati in centro storico con la 17A e l’autoscala. Nonostante le numerose autovetture parcheggiate in modo selvaggio i pompieri sono riusciti a piazzare velocemente l’autoscala e svilupparla verso la finestra dove la donna minacciava di lasciarsi andare. L’equipaggio della 17A intanto è riuscito ad aprire velocemente la porta dell’appartamento e bloccare letteralmente la donna ormai in stato confusionale. Una volta portata in sicurezza è stata affidata alle cure del personale sanitario del 118 e trasporta al civico ospedale.