Spiraglio Fondazione Cariciv, verso il sequestro dei beni di Larini per oltre 4 milioni di franchi

Alla Fondazione spetterebbe il 40% del totale, circa 1,5 milioni di euro

Novità interessante in casa Fondazione Cariciv. Il nuovo PM ha dato una accelerata al procedimento che riguarda la truffa subita dall’ente nel 2015. A Lugano si intravede finalmente l’inizio del processo, ma cosa ancora più importante, sarebbero stati finalmente quantificati i sequestri a Danilo Larini, il fiduciario di Morcote protagonista dell’operazione Lp Suisse. Si parla di una somma vicina ai 4,5 milioni di franchi. Alla Fondazione spetterebbe il 40% del totale, circa 1,5 milioni di euro. Niente a che vedere con la perdita mostre da 19 milioni, ma è comunque qualcosa di prezioso, che potrebbe aiutare il martoriato bilancio dell’ente locale, salvato soltanto dall’opportuna politica di austerity e revisione della spese del presidente Gabriella Sarracco.