Speciale elezioni, alle Europee comanda Salvini. Crollo M5stelle

Il Carroccio ha stravinto le elezioni centrando quota 34,34% dei voti. Malissimo il Movimento 5 stelle, altra forza di governo che diventa terza forza del Paese col 17%, scavalcato da un Pd che da un minimo segnale di vitalità (rispetto alle Politiche di marzo 2018), attestandosi al secondo posto con il 22,7%

164

Boom di Matteo Salvini e della Lega alle elezioni Europee. Il Carroccio ha stravinto le elezioni centrando quota 34,34% dei voti. Malissimo il Movimento 5 stelle, altra forza di governo che diventa terza forza del Paese col 17%, scavalcato da un Pd che da un minimo segnale di vitalità (rispetto alle Politiche di marzo 2018), attestandosi al secondo posto con il 22,7%. Per il resto Forza Italia flop, come era lecito attendersi, abbondantemente sotto al 10, gli azzurri racimolano un poco incoraggiante 8,7%, mentre risale Fratelli d’Italia col 6,4%. Le restanti sono tutte forze residuali che non entrano a Bruxelles, a cominciare da Più Europa-Italia in Comune-Pde, al 3,1%, Europa Verde al 2,2, La Sinistra all’1,7 PCI allo 0,8, Partito animalista allo 0,6, Svp allo 0,5, Alternativa Popolare 0,4, Casapound 0,3, così come Popolari per l’Italia, Partito Pirata allo 0,2 e Forza Nuova allo 0,15.