Spaccio di cocaina e hashish, in manette un 35enne di Ladispoli

I carabinieri di Civitavecchia hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione al termine della quale hanno rinvenuto 250 grammi di hashish e 56 grammi di cocaina

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 35enne italiano, con precedenti, abitante a Ladispoli per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare i militari della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile di Civitavecchia unitamente ai militari della Stazione di Ladispoli, nel corso degli assidui servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti, hanno messo a segno un’altra brillante operazione che ha consentito di sequestrare un ingente quantitativo di sostanza stupefacente, per un peso complessivo di 250 grammi di hashish e di 58 grammi di cocaina. I Carabinieri hanno proceduto al controllo dell’autovettura condotta dal pusher e dopo un’attenta e minuziosa perquisizione personale e veicolare, lo hanno trovato in possesso di 2 grammi di cocaina. A quel punto i militari hanno proceduto alla perquisizione della sua abitazione al termine della quale hanno rinvenuto 250 grammi di hashish e 56 grammi di cocaina. Quanto rinvenuto, che immesso nel mercato della droga avrebbe fruttato migliaia di euro, è stato sottoposto a sequestro, e terminati gli accertamenti, il pusher è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.