Spacciano al Pigneto, due pusher fermati dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due cittadini del Senegal, di 40 e 37 anni, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti

Nel corso di mirati servizi antidroga in zona Pigneto, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due cittadini del Senegal, di 40 e 37 anni, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. Notati da qualche tempo in atteggiamento sospetto in via del Pigneto, i Carabinieri hanno iniziato a seguire i loro spostamenti. I connazionali passeggiavano lungo la via come normali pedoni ma, quando “avvistavano” un potenziale cliente, si avvicinavano proponendo le dosi di droga che occultavano, già pronte, nelle tasche interne dei giubbotti. In due diversi interventi, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno bloccato il 40enne sorpreso a cedere dosi di dosi di marijuana ad un 25enne, mentre i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno “pizzicato” il 37enne mentre cedeva dosi della stessa sostanza ad un 43enne. Nelle tasche dei pusher sono state rinvenute, in totale, 30 dosi di marijuana e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio. Gli acquirenti sono stati identificati e segnalati, quali assuntori, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, mentre gli arrestati sono stati portati e trattenuti in caserma, in attesa del rito direttissimo.