Siccità, proclamato lo stato di calamità nel Lazio. Ecco i consigli per risparmiare l’acqua

Lo stato d'emergenza fino alla data del 30/11/2022

La Regione Lazio conferma l’orientamento dei giorni scorsi e proclama, “ai sensi della l.r. 26 febbraio 2014, n. 2 art. 15, comma 2, lo ‘stato di calamità naturale’ per l’intero territorio della Regione Lazio e fino alla data del 30/11/2022 a causa della grave crisi idrica determinatasi per l’assenza di precipitazioni meteorologiche ed in conseguenza della generalizzata difficoltà di approvvigionamento idrico da parte dei Comuni”. Si profilano già le indicazioni per risparmiare l’acqua “in house”.