Shock cittadino, 17enne si getta dalla finestra. Sconcerto al Liceo Guglielmotti

La ragazza venerdì scorso si era presentata regolarmente a scuola, mentre questa mattina non si era connessa durante la lezione a distanza, sollevando delle preoccupazioni in alcuni compagni di classe. La Dirigente ha chiesto di aderire all'iniziativa a cui parteciperanno tutte le scuole e promossa da alcune amiche della ragazza: un minuto di silenzio e una riflessione su questo tragico evento

Una notizia che ha gettato nello sconforto una città intera. E’ morta quest’oggi verso le ore 12 una ragazza di 17 anni, studentessa del Liceo Classico Guglielmotti (frequentava una quarta di Scienze umane). La giovane si è tolta la vita, gettandosi dalla finestra. Sul posto i Carabinieri di Civitavecchia. Nessuna indicazione trapela circa le motivazioni del drammatico gesto. La ragazza venerdì scorso si era presentata regolarmente a scuola, mentre questa mattina non si era connessa durante la lezione a distanza, sollevando delle preoccupazioni in alcuni compagni di classe. “Una notizia assurda, che ci distrugge dentro”, commenta la dirigente scolastica Maria Zeno. La Dirigente ha chiesto di aderire all’iniziativa a cui parteciperanno tutte le scuole e promossa da alcune amiche della ragazza: un minuto di silenzio e una riflessione su questo tragico evento. Sul tragico episodio si registra anche l’intervento del sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco. “Civitavecchia oggi ha il cuore spezzato. Un dolore immenso che travolge tutti e ci invita alla riflessione, per una ragazza di 17 anni che nel fiore dei suoi anni ci ha lasciato. Per questo invito tutti domani mattina, su iniziativa degli studenti di tutte le scuole, a fermarsi per un minuto di silenzio, abbracciando idealmente la famiglia della giovane”.