Scatta il nuovo tariffario per il TPL, aumenti su biglietti singoli e abbonamenti

Balzelli su tutte le categorie, anche sulla linea speciale porto-stazione, dove si passa da 3 euro a 6 euro per una corsa semplice

Dal 1 gennaio sono scattate le nuove tariffe per quello che riguarda il TPL, il trasporto pubblico locale. Balzelli su tutte le categorie, anche sulla linea speciale porto-stazione, dove si passa da 3 euro a 6 euro per una corsa semplice. Il Comune, di concerto con Csp, adotta un adeguamento del prezzo dei ticket con un incremento dell’unità minima tariffaria, vale a dire il biglietto di corsa semplice, da € 1,00 a € 1,50, modificando anche la tariffa “a tratta” in tariffa “a durata”, “a fronte di una razionalizzazione di tutta la rete dei trasporti secondo il nuovo piano dei trasporti TPL che consente di percorrere con rapidità la rete mediante l’utilizzo di diverse linee”. La “validità temporale” si attesta sulla durata di 90 minuti, per consentire l’utilizzo del biglietto vidimato su tutte le linee. Ma gli aumenti non sono finiti, riguardano anche gli abbonamenti, per tutte le categorie. Per una linea urbana ad esempio si passa da € 16,50 a € 20,00, per due linee urbane da € 20,50 a € 25,00.