Santa Marinella, programmati gli interventi nei plessi scolastici

"Come primo intervento sarà effettuata, a partire dai prossimi giorni, la sanificazione di tutti i plessi scolastici, la tinteggiatura di aule e bagni nel plesso centro e l’ingresso della scuola Pirgus" afferma il sindaco Pietro Tidei

142

Si è conclusa poche ore fa una task force istituita dal Sindaco Tidei e costituita, oltre che dai dirigenti
comunali, dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Stefania Nardangeli e dal Dirigente Scolastico Velia
Ceccarelli. All’esito del primo incontro sono stati programmati tutti gli interventi da attuare al fine di far
fronte sia all’emergenza aule che alla conclusione dei lavori della scuola Carducci e Vignacce. Tra le priorità
rimane quella di mettere in atto tutte le direttive emanate dal Ministero e dalla Regione Lazio in merito alle
norme anti Covid.
“Come primo intervento sarà effettuata, a partire dai prossimi giorni, la sanificazione di tutti i plessi
scolastici, la tinteggiatura di aule e bagni nel plesso centro e l’ingresso della scuola Pirgus – afferma il sindaco Pietro Tidei -. Per quanto riguarda i progetti PON volti all’acquisto di banchi armadi e tensostrutture adatti per assicurare il distanziamento sociale, sono state attivate tutte le procedure istruttorie per l’accesso ai fondi ministeriali dedicati a tale scopo. Ancor più importante, nell’ambito dei fondi sovra comunali, l’intervento della Regione Lazio che ha concesso al Comune un ulteriore fondo per il completamento dei lavori della scuola Carducci.
Si tratta di un contributo straordinario di 600.000 euro, il completamento del progetto di 950.000 euro per
la manutenzione straordinaria e messa in Sicurezza della Carducci. Importante anche nessun aumento delle
tariffe.
La novità più importante – continua il Sindaco – sarà la realizzazione, nel giardino del plesso Pirgus, di uno
spazio coperto ed attrezzato per l’attività motoria. Tra gli altri interventi segnalati dalla Preside sarà curato
il verde nei giardini scolastici, linea VOIP per ulteriori 11 postazioni telefoniche, linea elettrica alla sede
centrale, 15 panchine in ferro per esterni e 50 tavoli colorati per l’infanzia.
Concludo ringraziando la Preside Velia Ceccarelli per la collaborazione dimostrata e l’impegno nella
gestione dei plessi, ormai da anni sotto la sua direzione”.
“In questi lunghi mesi di lockdown le attività non si sono fermate, anche i fondi
MIUR, intercettati per la messa in sicurezza e adeguamento Covid-19, sono il frutto di ricerche e attività di
coordinamento amministrazione-uffici così come l’adeguamento sismico e manutenzione straordinaria
della scuola Vignacce,che contiamo di riaprire entro l’anno. Testa e cuore per risultati concreti e
duraturi/”strutturali” per ridare alla scuola di Santa Marinella la giusta dignità” spiega l’assessore Nardangeli.

Il Dirigente Scolastico Velia Ceccarelli conclude: “Le premesse per la riapertura a settembre sono buone grazie a
questa taskforce avviata dall’ente locale. Spero che il crono programma venga rispettato per garantire la
massima attuazione. Aggiungo sin da ora un appello a tutti i genitori a fine di meglio collaborare con gli
enti in vista dell’organizzazione di un servizio che sicuramente subirà delle trasformazioni. Obiettivo
rimane sempre quello di cercare di far fronte a tutte le esigenze”.