Santa Marinella, il comune alla ricerca di Project Financing per l’ampliamento del cimitero

Il progetto prevede la possibilità di realizzare complessivamente 2500/3000 sepolture tra loculi, cappelle ed altre tipologie a carico del promotore, senza onere per l’Amministrazione Comunale

Pubblicato ieri sulla stampa nazionale , locale e web l’avviso esplorativo di partenariato pubblico privato (PROJECT FINANCING) per la manifestazione di interesse finalizzata alla progettazione, costruzione e vendita di loculi e/o sepolture in ampliamento del cimitero comunale in variante al P.R.G.

Il piano. Il progetto prevede la possibilità di realizzare complessivamente 2500/3000 sepolture tra loculi, cappelle ed altre tipologie a carico del promotore, senza onere per l’Amministrazione Comunale. A carico del soggetto promotore anche tutte le opere di urbanizzazione necessarie. Tutte le proposte dovranno pervenire entro 90 giorni dalla data di pubblicazione del bando e saranno esaminate da un’apposita commissione.

Risolvere il problema. “Appena insediati, oltre ai debiti abbiamo ereditato un’emergenza loculi senza precedenti – afferma il sindaco Tidei -. La città non merita il risultato di una sciatteria amministrativa che si riversa , purtroppo, anche nella disperazione di chi perde un proprio caro, un familiare e che si trova costretto a pietire negli uffici comunali, una degna sepoltura in un loculo o tumulo pagato già da diversi anni. Come primo intervento abbiamo predisposto la realizzazione nel breve tempo di circa 200 nuovi loculi che ovviamente non riescono a sanare l’emergenza, ma sicuramente a tamponarla. Il Comune, attualmente in stato di dissesto finanziario non è in grado di poter contrarre mutui e quindi di realizzare opere di questa entità, ragion per cui dobbiamo necessariamente ricorrere allo strumento del Projec Financing. Sono certo che nel breve tempo riusciremo a risolvere un problema che dura ormai da decenni e che non può attendere altro tempo”.