Santa Marinella, a breve i lavori per il ripristino del campo sportivo

"Informo i nostri concittadini che ottenuto nullaosta del CONI, provvederemo a spostare la Piscina Comunale nell’area adiacente il campo sportivo. Il manufatto che oggi ospita la piscina comunale, sarà valorizzato realizzando una palestra, un auditorium o comunque un luogo di pubblica utilità" afferma Tidei

158

Sarà approvato nella prossima seduta di Giunta comunale, il progetto per l’ammodernamento e ripristino del campo sportivo che vanterà un manto in erba sintetica di ultima generazione.
L’opera verrà realizzata con i fondi derivanti da mutui residui che la OSL (Organismo straordinario di Liquidazione) ha sbloccato proprio in questi giorni.
Ad annunciarlo Marina Ferullo, consigliera comunale con Delega allo Sport.
“Abbiamo ereditato una situazione disastrosa per quanto concerne l’impiantistica sportiva – afferma Ferullo -. Tutto inagibile ed impraticabile. Lo sport è fondamentale per la coesione di una collettività costretta a praticare nei comuni limitrofi. Lo sforzo di questa amministrazione guidata dal Sindaco Tidei – prosegue Ferullo – comincia a dare risposte concrete. Abbiamo restituito il palazzetto dello Sport alla città con una agibilità in piena regola che è stato subito palcoscenico di importantissime competizioni sportive nonché teatro di eventi culturali e di intrattenimento di alto livello. L’agibilità del palazzetto e la realizzazione del manto in erba sintetica del campo sportivo concorrono insieme ad altri progetti a far diventare quell’area un vero e proprio polo sportivo per attività polivalenti. Colgo l’occasione altresì per ringraziare sin da ora tutte le associazioni che si sono rese disponibili a contribuire ai lavori di sistemazione e ristrutturazione degli spogliatoi.
“Insieme a questa importante novità annunciata da Marina Ferullo , che ringrazio per l’impegno che mette in questo settore, informo i nostri concittadini che , ottenuto nullaosta del CONI, provvederemo a spostare la Piscina Comunale nell’area adiacente il campo sportivo.
Attualmente la piscina comunale – prosegue il sindaco Tidei – è chiusa, inagibile e male ubicata rispetto la complessiva impiantistica sportiva presente sul territorio.
L’idea di creare un grande polo sportivo è sicuramente vincente e di maggiore fruibilità per i cittadini.
Il manufatto che oggi ospita la piscina comunale, sarà valorizzato realizzando una palestra, un auditorium o comunque un luogo di pubblica utilità.
Il progetto complessivo – conclude Tidei – è seguito dall’Arch.Mencarelli dirigente comunale dei Lavori Pubblici con l’ausilio e l’esperienza dell’ing.Giancarlo Ottaviani”.