La maglia numero 10 nerazzurra dal prossimo campionato non la indosserà più Luigi Ruggiero. Il 33enne fantasista annuncia l’addio al Civitavecchia Calcio: “E’ arrivato il momento di fare questa scelta, anche se ho pianto molto. Lascio un club che è come una famiglia. Ringrazio il presidente Presutti, suo papà che non c’è più, i compagni di squadra e i tifosi, a partire da Giacomini.

Il futuro? Vedremo nelle prossime settimane, sicuramente ho ancora voglia di giocare. La soddisfazione più grande è stata la Coppa Italia d’Eccellenza conquistata due anni fa con la fascia di capitano al braccio”. Il nerazzurro per Ruggiero è stato come una seconda pelle: “Non mi sembra ancora vero, ma oramai bisogna andare avanti. Sarà molto difficile per me, ma è così”.