Rugby, la grinta del Crc ha la meglio sul Perugia

I biancorossi al Moretti Della Marta conquistano il successo per 28-15

Secondo successo consecutivo in casa per il Crc. I biancorossi hanno battuto per 28-15 al Moretti Della Marta il Perugia nella terza giornata del campionato di serie A, conquistando altri 4 punti dopo quelli dell’esordio. Gara che ha visto i civitavecchiesi andare avanti ad inizio partita e farsi poi rimontare tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo. Nel momento cruciale del match i biancorossi hanno però avuto la forza di reagire e portare a casa una vittoria preziosissima nonostante l’espulsione di Onofri.

Mauro Tronca Coach Rugby Civitavecchia: “Una partita sofferta con cartellini gialli e persino un rosso, forse c’era troppa voglia di riscattare Prato ed è comparso troppo nervosismo. C’è comunque da dire bravi ai nostri che nonostante la differenza numerica in campo, di un buon periodo di tempo 15 contro 13, sono riusciti a chiudere la partita con una vittoria e non era scontato. Quattro ottimi punti per rimanere in classifica”.

La partita ha evidenziato i lati positivi e negativi, tra questi ultimi troppa tensione nervosa e troppa voglia di fare. Ancora una volta mischia dominante e touche con alcuni errori, ma questo fa parte del gioco. Il Civitavecchia gia dal principio mette l’acceleratore andando in vantaggio, dopo di che per situazioni tecniche,rimane in stallo e riceve ben tre gialli ed un rosso. Da quel momento il CRC rimane unito come squadra e non cerca la soluzione individuale, lavorando e mettendo a disposizione l’uno per l’altro, portando a casa la partita. C’è da sottolineare il grande sacrificio difensivo oltre la grande disponibilità per portare a casa un risultato favorevole.

Prossimo incontro : “La prossima domenica andiamo a trovare la Capitolina,- ancora Coach Tronca – altra grande squadra che mira alla salita in Top 10 o perlomeno vuole giocarsela con le fasi finali. Dobbiamo metterci la voglia e l’agonismo allora potremmo fare una buona partita, sul campo da Rugby il 70% e la voglia di combattere dei giocatori , se questi ultimi hanno questo principio puoi anche perdere ma lo fai con dignità e la testa alta”.

RUGBY CIVITAVECCHIA: Di Giammarco, Nastasi, Zorobbio, Rossi, Carabella, Beltramino, Bianco, Onofri, Di Maio, Auriemma, Manuelli, Fraticelli, Moreno, Orchi, Centracchio. A disp.: Tichetti, Nocchi, Cusimano, Orlandi, Carparelli, Vender, Bulfon, Guarise. All.: Tronca

RUGBY PERUGIA: Nataletti, Agnelli e., Ragna, Romei, Lucenti, Levantaci, Battistacci, Gasparri, Bernardini, Palugini, Toth, Peter Rios, Nicita (40’ pt Milizia), Stern, Caruso. A disp.: Camuzzi, D’Alba, Presciutti, Agnelli G., Doukoure. All.: Puerari

Mete: 7’ pt Onofri (C), 31’ pt Toth (P), 6’ st Auriemma (C), 15’ st Nataletti (P), 32’ st Beltramino (C).