Rugby, il Crc debutta contro il Pesaro

I biancorossi giocheranno domani, ore 15.30, al Moretti Della Marta nella prima giornata di serie A

Dopo un anno e mezzo è tempo di tornare a giocare una partita ufficiale per il Crc. I biancorossi ospitano domani, ore 15.30, al Moretti Della Marta il Rugby Pesaro nella prima giornata del nuovo campionato di serie A. Da oltre un anno e mezzo a oggi il pallone ovale è stato sgonfiato dalla pandemia: è cambiato tutto, dal concetto di partite in casa all’impatto dei tifosi, fino alle regole da rispettare per poter scendere in campo. Anche i rugbisti erano messi in smartworking, con le dirette di allenamento che li riconsegnavano sudati ed ansimanti nei salotti delle case. Collegamenti in video-streaming, con ricordi del passato che diventavano una virtuale medicina per sopportare l’assenza del fattore campo. Un appuntamento che il Rugby Civitavecchia come la maggior parte dei club d’Italia del pallone ovale aspettavano. Con Domenica e col Campo Moretti Della Marta si colmerà un aspetto alla base del Rugby, la sua socialità, il suo trasformare l’io in noi. Il Rugby Civitavecchia affronterà il Rugby Pesaro vecchia conoscenza del girone e da quel momento si vedrà la grinta, voglia, determinazione dei nuovi assetti tecno-tattici attuati nella preparazione al campionato di serie A. Come sarà la reazione alla prima uscita del CRC? Sarà come di consueto il Campo verde del Moretti Della Marta il giudice unico ed incontestabile a parlare. Tensione, emozione e grandi aspettative da parte di tutti i tifosi bianco-rossi pronti a sostenere il Rugby Civitavecchia.

“Il 17 ottobre – afferma coach Mauro Tronca – sarà per noi una rinascita. Dopo 20 mesi finalmente saremo di nuovo in campo per una partita ufficiale della serie A. Siamo tutti emozionati e tesi perché intendiamo fare una grande gara davanti al nostro pubblico. Questa partita da a tutti noi il segnale di una ritrovata normalità dopo la pandemia”.