Rugby, il Crc cerca continuità

Domani, ore 14.30, i biancorossi saranno ospiti dell'Afragola, fanalino di coda del campionato di serie A

Dopo la bella vittoria con il Romagna il Crc torna subito in campo per cercare la seconda vittoria consecutiva. Domani, ore 14.30, i biancorossi saranno ospiti dell’Afragola, fanalino di coda del campionato di serie A. Un’occasione ghiotta per i civitavecchiesi per dare continuità alle proprie prestazioni e magari centrare il primo successo esterno stagionale.

“La vittoria della scorsa settimana col Romagna ci ha messo morale – dichiarano i coach Mauro Tronca e Umberto De Nisi – ed anche consapevolezza delle nostre potenzialità, pur commettendo errori abbiamo espresso un gioco concreto sistemando alcuni aspetti mancanti nella partita precedente col Perugia. Il Rugby Civitavecchia è in processo di crescita ed a Napoli non sarà una partita facile, mai come quest’anno tutte le squadre di bassa ed alta classifica hanno fatto risultati importanti. Il team biancorosso è pronto ed andiamo per provare ad inserire un tassello in più per la nostra crescita e soprattutto provare a fare una buona partita fuori dalle mura amiche. Per un etica attiva potrebbe essere la partita della salvezza quindi giocheremo al meglio.” “Tagliare gli errori gratuiti è il prossimo necessario passo per il proseguo del campionato – affermano dal club biancorosso – nel frattempo, un po’ di acqua sotto ai ponti è passata, il gap fra il Rugby Civitavecchia e gli altri club del girone si è ridotto e si sono evidenziati dei punti di forza che non si erano visti ad inizio campionato. Così è stato, in effetti, ed è quello il primo, fondamentale progresso che i biancorossi hanno messo al centro del loro futuro prossimo: tagliare gli errori gratuiti che hanno concesso ai team incontrati”.