Rugby, il CRC a caccia del riscatto contro Romagna

Esordio assoluto nella categoria fra le mura amiche contro il Romagna. “La sconfitta di Napoli non l’abbiamo molto digerita" afferma coach Granatelli

Storico debutto casalingo. Il CRC torna in campo per confrontarsi nella seconda giornata di andata del campionato di serie A di rugby. Esordio assoluto nella categoria fra le mura amiche contro il Romagna. “La sconfitta di Napoli non l’abbiamo molto digerita – afferma coach Granatelli – loro hanno saputo sfruttare meglio il momento. Il rammarico è quello di non aver fatto la nostra gara, siamo stati sotto il livello potenziale. Domenica sarà diverso. Dopo 70 giochiamo in serie A, è un evento importantissimo. Romagna? Lo scorso anno l’abbiamo incontrata tre volte, un pari, una vittoria e la sconfitta nella finale. Vogliamo fare bella figura, i ragazzi ci tengono molto.  Loro sono forti, sarà una bella partita. Rispetto ad anno scorso c’è grande equilibrio, ora non so quante modifiche ci sono state nel loro gioco. Mi interessa però il nostro lavoro. Vogliamo fare campionato dignitoso, vincere le gare che vogliamo. Si gioca domenica al Moretti della Marta alle 14,30. Arbitra Maria Giovanna Pacifico di Benevento.