Rugby, il campionato del Crc inizia il 17 ottobre

Ufficializzate date e formule della serie A. Saranno tre i gironi all’italiana da 9 o 10 squadre ciascuno con gare di andata e ritorno, non ci saranno retrocessioni e una sola squadra sarà promossa

La Federazione Italiana Rugby ha confermato la data di inizio del nuovo campionato di serie A, 17 ottobre, ufficializzando anche la formula. Per agevolare l’operato dei club e consentire il ritorno graduale e consapevole alle competizioni, è stato disposto, con la sola eccezione del Campionato Italiano Peroni TOP10, il blocco delle retrocessioni. Per quanto riguarda il campionato a cui partecipa il Crc come detto l’inizio è fissato per il 17 ottobre mentre l’ultima giornata della stagione regolare è in programma l’8 maggio 2022. Saranno tre i gironi all’italiana da 9 o 10 squadre ciascuno con gare di andata e ritorno. Le prime classificate di ogni raggruppamento accedono ad un girone playoff con gare di sola andata che vedrà la prima del girone 1 contro la prima del girone 2 sfidarsi il 22 maggio, poi la perdente se la vedrà con la prima del girone 3 il 29 maggio e infine il 5 giugno ultimo match tra la vincente della prima sfida e la squadra che ha chiuso al primo posto nel girone 3. La formazione prima classificata sarà dichiarata Campione d’Italia di Serie A Maschile 2021/22 ed acquisirà il diritto di disputare la stagione 2022/23 inserita nel Peroni TOP10, il massimo campionato rugbistico italiano.