Rocca in visita a San Liborio per sostenere Grasso

L'incontro è andato in scena al campo di calcio a cinque di via Cerruti

Riceviamo e pubblichiamo. Il presidente della regione Lazio ha fatto visita alla città ieri sera, lunedì 17 giugno, per sostenere Massimiliano Grasso.

L’incontro è andato in scena al campo di calcio a cinque di via Cerruti nel quartiere di San Liborio. Tantissimi cittadini hanno affollato la tribuna della struttura per l’importante appuntamento del tour nelle piazze inaugurato sempre ieri dal candidato sindaco.

“Ringrazio Francesco Rocca – ha spiegato Grasso -, è un onore averlo qui. Non a caso abbiamo scelto San Liborio che è il quartiere più popoloso di Civitavecchia. Siamo pronti per l’ultimo sforzo di domenica e lunedì. Da una parte c’è un’idea di sviluppo che guarda al futuro, dall’altra c’è una grande ammucchiata per le poltrone, una grande alleanza che porterebbe Civitavecchia all’isolamento e al declino. Siamo convinti che la nostra città saprà scegliere l’idea giusta”.

Il ballottaggio si avvicina e la presenza di Francesco Rocca a Civitavecchia è un segnale forte per tutto il centrodestra. Il presidente della regione ha assicurato il massimo supporto al candidato sindaco.

“Massimiliano Grasso sta facendo una campagna elettorale straordinaria – ha proseguito Francesco Rocca – La regione è vicina e lavorerà al suo fianco. Dopo anni, in poco tempo, abbiamo sbloccato la vicenda degli usi civici: se tanto mi da tanto, come fa una città a votare una coalizione di quel tipo che in 10 anni non ha mai preso in considerazione la Tenuta delle Mortelle?

Tra i prossimi provvedimenti che abbiamo già deliberato e che attueremo c’è l’inserimento della radioterapia all’ospedale San Paolo, perché non è possibile che i pazienti siano costretti a dover arrivare a Roma per curarsi. Stiamo rinnovando il pronto soccorso con attrezzature all’avanguardia e sono in arrivo 250 nuove assunzioni già autorizzate nella sanità pubblica. In questo quartiere verranno riqualificati 150 appartamenti. In questo periodo storico conta la filiera ma anche la serietà e Massimiliano Grasso è una persona seria e merita di diventare sindaco”.

Hanno preso parte all’incontro, tra gli altri, la vicepresidente della regione Lazio Roberta Angelilli, i consiglieri regionali Luciano Crea ed Emanuela Mari ed il commissario dell’Ater Massimiliano Fasoli. Ufficio stampa Massimiliano Grasso.