Rocca: “Combattere il rischio di emarginazione e di isolamento sociale”

Il presidente della Regione Lazio nella Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

“Oggi è la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, portatrici di una diversità che costituisce una ricchezza. Dobbiamo essere accanto alle tante famiglie che convivono con la disabilità e, spesso, con la solitudine, accompagnandole in un percorso che troppo spesso è ancora complesso, faticoso, doloroso”. Lo ha affermato Francesco Rocca, presidente della Regione Lazio. “Abbiamo approntato, sin da subito, azioni concrete: è stata approvata la legge che istituisce il Garante regionale delle persone con disabilità, oltre ad avere costituito il Tavolo regionale di confronto permanente sul tema della disabilità. Circa 20 milioni di euro sono stati stanziati per i “Buoni Servizio” a beneficio dei disabili e dei caregiver familiari per un importo massimo di 700 euro mensili”, ha ricordato il presidente Rocca. “Continueremo a impegnarci per combattere il rischio di emarginazione e di isolamento sociale. Come amministratori pubblici dobbiamo lavorare per garantire dignità e rispetto: dai marciapiedi alle strade, dagli accessi nei luoghi di lavoro a quelli del divertimento e della di cultura, le nostre città devono essere (ri)pensate. L’integrazione passa da cose semplici e pure, tuttavia straordinariamente importanti. La Regione Lazio non lo dimenticherà e le porterà in ogni scelta, in ogni decisione politica”, ha concluso il presidente Rocca.