Rimpasto di Giunta e nomine Csp, settimana di fuoco per il Pincio

Politica al centro della scena perchè il sindaco Ernesto Tedesco deve ragionare in maniera concreta sulle scelte da fare in seno alla Giunta

Oggi comincia una settimana intensa per il Comune di Civitavecchia. Politica al centro della scena perchè il sindaco Ernesto Tedesco deve ragionare in maniera concreta sulle scelte da fare in seno alla Giunta. La Lega in consiglio comunale è diventata un partito piccolo piccolo, passando da 5 a 2 consiglieri. Impossibile confermare quindi i ben tre assessori che ci sono adesso. Almeno uno dovrà farsi da parte e tutti gli indizi portano ad Alessandra Riccetti che potrebbe lasciare spazio alla meloniana Simona Galizia. In lizza anche Elisa Pepe e Norberta Pietroni. Occhio però anche a Csp e alla nomina dei nuovi tre amministratori che, sulla carta e salvo altri rinvii, dovrebbe arrivare nell’assemblea del 31 gennaio. Puzzle difficilissimo da incastrare perchè ad oggi non c’è accordo politico fra le varie rappresentanze con Lega, Fratelli d’Italia e Lista Tedesco che pressano il primo cittadino, la cui giacca è strattonata un po’ da tutte le parti.