Rimpasto 2.0, oggi tavolo politico a Roma. Ecco i nomi per l’ultima cadrega

Manca un assessore per completare la Giunta dopo lo strappo con Fratelli d'Italia

Fra poche ore un tavolo politico a Roma potrebbe sbloccare l’ultimo impasse. E’ quello che si svolgerà nella Capitale fra i riferimenti nazionali dei partiti di centrodestra per parlare della questione Civitavecchia. Manca un assessore per completare la Giunta dopo lo strappo con Fratelli d’Italia. Sarà ancora recuperabile un profilo dei meloniani da inserire in squadra? Quasi impossibile dopo gli ultimi sviluppi, non ultimo il non voto al bilancio in consiglio da parte dei consiglieri comunali di FdI. E allora ecco i nomi che ballano per l’ultimo posto, a cominciare da Valentina Flacchi, a quanto si dice in giro vicina agli ambienti di Fratelli d’Italia. Nome gradito ad una fetta consistente della Lega, ad esempio a Raffaele Cacciapuoti ed Elisa Pepe, con il coordinatore provinciale Dimitri Vitali a fare da regista dall’esterno. E poi Stefano D’Angelo, ex capo di gabinetto e city manager del Comune durante l’amministrazione De Sio, ex presidente dell’Ater e primo dei non eletti nella lista della Lega. Senza dimenticare il profilo di Daniele Barbieri, avvocato, già liquidatore di Hcs ed ex amministratore di alcune partecipate del territorio. Occhio infine anche all’imprenditore Ivano Iacomelli, ex delegato allo sport della Giunta Tidei e attuale manager Conad. Lui sarebbe in quota Lista Tedesco, ma più che per il ruolo di assessore sarebbe in lizza per un posto nel consiglio di amministrazione di Csp o all’Osservatorio ambientale.