Rimpasto 2.0, Fratelli d’Italia vuole rispetto. E Grasso “sposa” la Meloni

I silurati prendono posizione sui social. Una partita a scacchi che in estate era stucchevole, ma che di questi tempi, con una pandemia in corso che sta drammaticamente influenzando le nostre vite, assume in contorni di una presa in giro inaccettabile per i cittadini

Si è tenuto ieri il direttivo di Fratelli d’Italia, un incontro resosi urgente dopo il rimpasto a sorpresa del sindaco Ernesto Tedesco che ha azzerato la Giunta e lasciato un posto vacante, proprio per il partito di destra. Che però non l’ha presa affatto bene, tanto che adesso si fa sempre più concreta la prospettiva che i meloniani vadano all’opposizione. Intanto i “silurati” parlano attraverso i social. Simona Galizia fa notare che “Fratelli d’Italia è un partito che deve essere rispettato”, mentre Massimiliano Grasso, che sulla carta è civico e leader di una lista che si chiama La Svolta, si “trasferisce” anche lui in squadra con Fratelli d’Italia, pubblicando una foto insieme a Giorgia Meloni con una frase emblematica. “Avanti con la coerenza e la passione per l’Italia di Giorgia Meloni, oggi più che mai”. Sembra di essere tornati in campagna elettorale. Una partita a scacchi che nella primavera del 2019 era a tratti stucchevole, ma che di questi tempi, con una pandemia in corso che sta drammaticamente influenzando le nostre vite, assume i contorni di una presa in giro inaccettabile per i cittadini. Che invece di valzer di poltrone e strategie di bassa lega vorrebbero iniziare a vedere dei risultati su Csp, riconversione a gas e raccolta dei rifiuti. Giusto per fare tre esempi.