Pubblicato il bando del Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia

Online sul sito internet dell’IC “Ettore Sacconi” il documento che regola la 14esima edizione della rassegna

Tre giornate di audizioni. La cerimonia di premiazione in forma di concerto nella prestigiosa cornice del teatro comunale “Rossella Falk”. Otto categorie dedicate agli studenti delle scuole medie a indirizzo musicale; quattro a quelli dei licei musicali e delle scuole superiori; tre per i già diplomati/laureati di conservatorio: si va dai solisti di pianoforte, chitarra, strumenti a fiato, ad archi e a strumenti di vario tipo, alla musica d’insieme, fino ai cori e alle grandi orchestre. Il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia organizzato dall’IC “Ettore Sacconi” trasformerà il comune etrusco nella “città della musica” dal 15 al 17 maggio, con le prove, e il 19 maggio, con le esibizioni dal vivo dei vincitori delle varie sezioni. Il primo e il secondo giorno di audizioni saranno dedicati ai solisti, alla musica d’insieme, ai cori e alle orchestre delle scuole medie a indirizzo musicale; il terzo giorno ai solisti, alla musica d’insieme, ai cori e alle orchestre dei licei musicali e dei conservatori e alle orchestre giovanili miste. Il regolamento della 14esima edizione è pubblicato sul sito www.icsacconi.it. Le iscrizioni saranno aperte dal 1° al 30 aprile. A valutare i partecipanti una giuria composta da docenti di conservatorio, chiamati a un grande lavoro per la qualità artistica dei musicisti, in costante crescita, e per il notevole numero delle prove. Come premi delle borse di studio per promuovere la musica tra i banchi di scuola. Il concorso sarà anche un’occasione per far conoscere e apprezzare le bellezze storiche e artistiche di Tarquinia: dal centro storico al patrimonio archeologico etrusco e al territorio. Per l’organizzazione della rassegna la dirigente scolastica Dilva Boem si affiderà alla squadra collaudata composta dalla direttrice organizzativa Monia Meraviglia, dalla direttrice artistica Roberta Ranucci e dal coordinatore musicale Giovanni Lorenzo Cardia. Per rimanere aggiornati è possibile seguire la pagina Facebook.