Premi cospicui ai dirigenti AdSP, Di Majo: “Sono diritti acquisiti”

Lo ha dichiarato il presidente dell'Authority ad una giornalista, inviata della trasmissione di Rete 4 "Fuori dal coro"

È andato in onda ieri sera nella trasmissione “Fuori dal coro”, condotta da Mario Giordano su Rete 4. Parliamo di un servizio dedicato al Porto di Civitavecchia, in crisi drammatica per il blocco delle crociere. Focus sui premi di produttività, in tutto quasi mezzo milione di euro ai dirigenti dell’Autorità di sistema portuale. L’inviata di Mediaset si è recata a Molo Vespucci, non riuscendo però a parlare con nessuno. Tranne qualche operaio giustamente adirato per come stanno andando le cose. Il presidente dell’Authority Francesco Maria Di Majo ha risposto telefonicamente alla giornalista:”Sono diritti acquisiti, per legge i dirigenti li prendono. A chi dovevano andare?”. Oggi più che mai la differenza fra l’universo dorato di Molo Vespucci e l’esterno in piena e totale emergenza viaggia su distanze siderali. In un Porto che, a parte l’isola felice dell’Adsp, vive di cassa integrazione. Ad andare bene…