Porto turistico, il Tar del Lazio da torto a Medov. Semaforo verde al Marina Yachting

E' arrivata l'attesa decisione del Tar del Lazio sul nuovo porto turistico da realizzarsi nel cuore della città di Civitavecchia

Una sentenza che può cambiare la storia del Porto di Civitavecchia. E’ arrivata l’attesa decisione del Tar del Lazio sul nuovo porto turistico da realizzarsi nel cuore della città di Civitavecchia. La sentenza ha confermato le eccezioni evidenziate dall’Autorità di Sistema Portuale, Pincio, Capitaneria di Porto e Roma Marina Yachting. I giudici hanno infatti dichiarato perento il primo ricorso e inammissibile il secondo, con buona pace della Porto Storico di Civitavecchia, che aveva perso la gara. Festeggia chi invece è arrivato primo sul progetto presentato in Comune. Una sentenza che dovrebbe generare il via libera definitivo ad un piano che potrebbe cambiare il volto della città, collegando finalmente il Porto a Civitavecchia, fino ad oggi realtà troppo distanti. Un progetto in grado di rappresentare anche un volano per lo sviluppo turistico e occupazionale in un contesto locale segnato dalla crisi e dell’emergenza coronavirus. Ora si resta in attesa della convocazione della conferenza di servizi, funzionale per l’ok finale da parte degli enti preposti.

[ipages id=”15″]