Per l’Asd Santa Marinella Basket necessario vincere per sperare nella salvezza

Le tirreniche domani pomeriggio alle 18 ospiteranno la Virtus Bk Albano-Pavona per la gara 2 della finale play out

Vincere. Nessun altro risultato è possibile per poter sperare ancora nella salvezza per l’Asd Santa Marinella Basket che domani pomeriggio alle 18 ospiteranno la Virtus Bk Albano-Pavona per la gara 2 della finale play out. La prima sfida a Castel Gandolfo una settimana fa è andata alle padrone di casa che hanno vinto con il risultato di 55 a 51. Decisiva in negativo la crisi delle santamarinellesi nel terzo quarto che ha dato la possibilità di crearsi il vantaggio decisivo. La partita di Albano non ha comunque segnato un divario netto tra le due compagini anzi fa presumere che anche domani ci potrà essere uno scontro punto a punto fino alla sirena finale per evitare la retrocessione. Protagonista nella gara di andata  è stata Marta Casciani, autrice di 18 punti di bottino personale, che ha saputo sfruttare lo spazio lasciato grazie alla forte marcatura su Elisa Del Vecchio che non colto impreparato coach Daniele Precetti che ha spostato il gioco su lei insieme a Selena Marini. Domani sarà un’altra partita e vincere sarà l’unico obiettivo.

 

Parziali: 7-10; 22-22; 43-32; 55-51
Albano: CASINI, DE CHIARA, DE CAROLIS, MORONI, COLUCCI 13, BONAFEDE 21, DE GORI 2, CASEY 2, MONDANO 5, CIRILLO, MANZINI 3, ILARI 8.
S. Marinella: TEENZI 3, PENNESI 1, MARINI 8, CASCIANI 18, MORETTI, DEL VECCHIO 13, BRONZOLINO 2, AMALFIATNO, MARINO, AMOROSI 2, ROGANI 4.