Pallavolo, la Revolution vuole vincere davanti al proprio pubblico

Debutto stagionale al Palasport per i civitavecchiesi che domani, ore 19, ricevono la visita del Serapo Gaeta

Debutto stagionale in casa per la Revolution Litorale in Volley nel campionato di serie C maschile. Domenica alle 19 al Palasport il sestetto allenato da Alessandro Sansolini, che ha cambiato nome passando da Sartorelli a Revolution, ospiterà il Serapo Gaeta, formazione che ha cambiato qualcosa rispetto alla passata stagione e che all’esordio ha strapazzato il Tarquinia per 3-0. Diverso il discorso di Mancini e compagni, che hanno conquistato il primo punto stagionale sul campo del Viterbo, dove è arrivata una sconfitta per 3-2, ma che vanno a caccia del primo successo della stagione. La gara è stata spostata a domenica, per permettere al tecnico Sansolini di avere a disposizione il centrale Brunelli. Per il resto formazione praticamente al completo, fatta eccezione per Michele Amoni, che in settimana ha riportato un problema alla caviglia.
“Siamo pronti e carichi a mille come fosse la prima di campionato – afferma capitan Mancini – abbiamo preso quanto di buono fatto contro Viterbo all’esordio stagionale, ma abbiamo messo alle spalle la sconfitta. Vogliamo prenderci i tre punti, per iniziare a dire la nostra in questo campionato. Ma senza sottovalutare i nostri prossimi avversari. Serapo Gaeta è una compagine insidiosa, che ci ha messo sempre in difficoltà, anche nell’ultima stagione. Noi siamo consapevoli della forza della nostra squadra, ma non possiamo dare nulla per scontato. Sarà una bella partita, che giocheremo ad armi pari”.