Pallavolo, comincia il girone di ritorno per Revolution e Margutta

In campo domani entrambe le squadre del Litorale in Volley. Per i ragazzi sfida interna fondamentale per l'alta classifica, per le ragazze trasferta importante in chiave salvezza, in quella che sarà l'ultima gara con le civitavecchiesi per Correra

Due gare molto importanti per le rispettive classifiche. Scendono in campo entrambe domani le formazioni del Litorale in Volley alle prese con la prima giornata di ritorno.
SERIE C MASCHILE
Torna in campo la Revolution Litorale In Volley. Si apre col botto il girone di ritorno del campionato di serie C, con i rossoblu che ospiteranno domani alle 19 al Palasport il Volley Life Viterbo, formazione che occupa il secondo posto con un punto in più dei civitavecchiesi. Occasione d’oro, quindi, per il sestetto di Alessandro Sansolini per mettere la freccia e sorpassare i gialloblu, rimanendo in scia della capolista Palianus, impegnata nella facile trasferta sul campo del Latina, penultimo. “Andiamo a giocare una gara importante per la classifica – afferma lo schiacciatore, Patrizio Stefanini – veniamo da un momento decisamente positivo e dopo la pausa della settimana scorsa, dobbiamo riprendere il ritmo. Affrontiamo una formazione forte, che però potrebbe aver perso qualche giocatore per infortunio. A noi interessa poco. Vogliamo scendere in campo con determinazione e far valere il fattore casalingo, cosa che dovremo fare per tutto il girone di ritorno”.
Per quel che riguarda le formazioni, nessun problema di formazione per la Revolution Civitavecchia. È tornato ad allenarsi col gruppo lo schiacciatore Michele Amoni, che ha praticamente recuperato dall’infortunio alla caviglia. Non al meglio Pieroni, in ripresa dall’influenza.
Prima dell’inizio della partita sarà ricordato con un minuto di raccoglimento Giuseppe Cristini, storico segretario e per anni colonna portante dell’Asp Civitavecchia.
SERIE B2 FEMMINILE
Dopo la bella vittoria di due settimane fa in casa del Terracina, la Margutta Litorale In Volley cerca continuità nei risultati, nonostante il turno di pausa a cavallo tra la fine del girone di andata e quello di ritorno. Nel primo turno dopo il giro di boa, il sestetto di Alessio Pignatelli se la vedrà contro il VolleyRò Casal De’ Pazzi, compagine composta da giovani tra le più interessanti del panorama nazionale e non solo. Un match sulla carta complicato, quello che si giocherà domani alle 16 a Roma, che però Iengo e compagne vogliono affrontare a mente sgombra e con la volontà di mettere in difficoltà le avversarie.
“Dobbiamo vedere come le nostre avversarie si presenteranno all’incontro – spiega Pignatelli – visto che spesso alcune giocatrici vengono aggregate alla squadra romana di serie B1. Se saranno al completo, sarà tosta davvero, ma ci proveremo comunque. In caso di qualche assenza, potremmo pensare allo “sgambetto”. Per quanto ci riguarda, confermando le difficoltà di giocare ad intermittenza, possiamo dire che siamo in un momento positivo, dopo qualche bella prestazione e la vittoria della settimana scorso a Terracina”.
Capitolo formazioni. In forte dubbio il centrale Giulia Baffetti, che lunedì scorso ha riportato una distorsione alla caviglia. Ultima partita dell’anno, invece, per l’opposto Correra, in procinto di intraprendere un’attività lavorativo lontana da Civitavecchia.