Due vittorie nelle prime due partite disputate e quarti ad un passo. Non poteva cominciare meglio l’avventura del Settebello di Marco Del Lungo ai Mondiali, in corso di svolgimento a Gwangju in Corea del Sud. L’Italia ha infatti vinto nettamente contro il Brasile, battuto 14-5, nella prima giornata e si è poi confermata nella seconda gara con il successo con più fatica, per 9-7, sul Giappone.

“Le nuove regole – ha commentato Del Lungo subito dopo il successo con il Giappone – privilegiano il gioco veloce, dinamico, ed avvantaggiano squadre come il Giappone che ha dimostrato di essere tenace, capace di produrre gioco fino alla fine. Non è stato facile stargli dietro, soprattutto nei momenti di calo. La partita è stata difficile dal punto di vista psicologico perché non siamo riusciti a staccarci, però siamo stati sempre davanti malgrado qualche errore di troppo. Ho parato molto, ma anche io ho commesso due-tre errori evitabili che non dovrò ripetere”.

Venerdì alle 5.30 italiane, le 12:30 locali, il Settebello affronterà la Germania nel match decisivo per il primo posto del girone.