Pallanuoto, l’Nc del nuovo presidente Urbani ospita la corazzata Vis Nova

Sfida difficilissima quella che attende i rossocelesti che ricevono domani al PalaGalli, ore 15, la squadra degli ex Alessandro ed Enrico Calcaterra

Arriva una sfida difficilissima per l’Nc Civitavecchia. I rossocelesti ospitano domani alle ore 15 al PalaGalli la Roma Vis Nova degli ex Alessandro ed Enrico Calcaterra. Più che la partita in sé il motivo di interesse maggiore è diventata la delicata questione societaria per quanto riguarda il successore dell’indimenticato Manrico Tombolelli, dopo la sua prematura scomparsa. Il direttivo ha scelto come nuovo presidente dell’Nc Civitavecchia Paolo Urbani, noto imprenditore civitavecchiese e già dirigente del club rossoceleste.

“Essere nuovo presidente dell’Nc Civitavecchia – afferma Urbani – è un motivo di orgoglio anche perchè succedo a Manrico, la cui scomparsa è stato un trauma per tutti. Gli obiettivi prefissati sono il rilancio del settore giovanile e dell’attività allo Stadio del Nuoto che deve tornare ad essere il punto di riferimento di tutti. Senza dimenticare ovviamente la prima squadra che dovrà cercare di conquistare la salvezza con le unghie e con i denti”.

Tornando alla partita si giocherà domani la terza giornata di ritorno del campionato di serie A2, girone Sud. Di fronte alla squadra guidata da Marco Pagliarini e Aurelio Baffetti ci sarà il sette romano allenato da Alessandro Calcaterra, ancora imbattuto in questo campionato e che in classifica è primo con 28 punti grazie alle 9 vittorie e al pareggio ottenuti nelle dieci partite disputate. Uno scoglio durissimo da superare per i civitavecchiesi, che all’andata persero 12-8 e domani proveranno più che altro ad affinare la preparazione atletica in vista dei prossimi impegni, importanti in chiave salvezza.