Pallanuoto, anche De Mari sposa il progetto della Nautilus

La giocatrice ex Coser è il quarto colpo in entrata della società civitavecchiese

Arriva un altro colpo in entrata, il quarto, per la Nautilus Civitavecchia. Rita De Mari è ufficialmente una nuova giocatrice del club civitavecchiese.

Classe ’92, De Mari ha partecipato nei suoi sedici anni di carriera a quattro campionati in serie A2, tre in A1, uno in B, per ben quattro volte ha giocato in Coppa Italia con miglior piazzamento terzo posto nel 2018, e infine un Unipol Cup e una Fin Cup. Si tratta ancora una volta di una giocatrice di altissimo profilo che va ad arricchire la formazione allenata da coach Daniele Lisi.

Già la scorsa stagione aveva giocato a Civitavecchia ed ora ha voluto commentare così la nuova stagione: “Sono felice di ritornare qui a Civitavecchia anche se purtroppo penso sia un peccato dover ripartire da una serie B quando l’anno scorso, da squadra neopromossa, abbiamo rischiato di fare i playoff! Sono contenta di giocare un altro anno con il capitano Venere, che è diventata una grandissima amica al di fuori della piscina, e spero di ritrovare tutte le altre ragazze! Non vedo l’ora di riprendere la preparazione con il mister Daniele ed il super Mauro che mi hanno ridato una forma in acqua che forse mancava da un po’. Tutto lo staff della nuova ASD Nautilus Civitavecchia é composto di persone fantastiche che mi hanno sempre aiutata in passato.”