Padel, il baby Matteo Sargolini convocato dall’Italia per il Mondiale in Messico: “Sensazione bellissima”

Il baby talento del “Club '88” aveva partecipato nei giorni scorsi al raduno di prova che si è svolto a Chieti. Il campioncino civitavecchiese, non ancora 14enne, l'ha spuntata su diversi competitor di pari età. In tutta Italia sono stati scelti soltanto due under 14, un risultato davvero eccezionale

Una chiamata che fa sognare e che conferma il potenziale enorme visto fino ad ora. Matteo Sargolini ce l’ha fatta, è stato convocato dalla Federazione Italia Tennis, su proposta del settore Padel, per i campionati mondiali che si svolgeranno a Torreon, in Messico, dal 20 al 26 settembre. Il baby talento del “Club ’88” aveva partecipato nei giorni scorsi al raduno di prova che si è svolto a Chieti. Il campioncino civitavecchiese, non ancora 14enne, l’ha spuntata su diversi competitor di pari età. In tutta Italia sono stati scelti soltanto due under 14, un risultato davvero eccezionale per il piccolo fenomeno del padel e per i suoi maestri, Emanuele Fanti e Matteo Massarelli. “Sono molto contento ed emozionato – racconta Matteo – quello che provo non si può spiegare a parole. Ringrazio tutte le persone che mi stanno dando affetto, soprattutto i miei maestri, perché quest’anno grazie a loro ho compiuto un salto di qualità molto grande. È una sensazione bellissima, ci vediamo in Messico”. Ovviamente al settimo cielo il direttore del circolo “Club ’88”, maestro Marco Sargolini: “Ci aspettavamo di fare bene, ma centrare un traguardo del genere non era affatto scontato. In particolar modo perché ci siamo confrontati con circoli ben più grandi e blasonati. Avanti così e complimenti a Matteo”.